Sono ore che penso al modo possibile per toccarti. Toccarti sarebbe, però, come infrangere tutte le norme di buona educazione, perché la buona educazione vuole che io non possa toccarti affatto. E allora come posso fare per toccarti? Non mi resta altro da fare che aspettare che il tuo corpo si avvicini alle mie mani, ma quante possibilità possono esserci che questo accada se tu non sai che io voglio che le mie mani si avvicinino alle tue gambe? Forse nessuna, perché tu penserai che per buona educazione non potrai avvicinarti alla mia mano, ammesso poi che io riesca sempre a tenere la mano fuori dalla tasca o che io riesca a stare sempre senza niente in mano, e questo è da escludere perché io ho sempre qualcosa in mano.
Però se tutto fosse più facile io potrei dirti che alla fine non c’è niente di male se io ti toccassi la gamba o un fianco, ma forse è la cosa più terribile che io possa fare, altrimenti non avrei così tanta paura.
Però poi forse tu stai pensando che vorresti vedermi nudo, solo vedermi nudo, ma io non giro mai nudo per casa tua, perché non avrebbe senso visto che io non sono nemmeno mai stato a casa tua, d’altra parte perché non giro mai nudo per casa tua?

Anche perché forse io non lo so se voglio farmi vedere nudo, tuttavia vorrei vedere il tuo corpo. Ma questo sicuramente non accadrà perché come me, anche tu non giri senza vestiti per casa mia, anche perché non avrebbe senso, in questa casa ci sono anche altre persone e magari non vuoi farti vedere senza niente addosso da tutti.
Anche perché poi come potrei mai fare o come potresti mai fare a farlo accadere? Cioè tu dovresti rimanere sul letto con le gambe incrociate magari, magari con altri e io dovrei rimanere nudo in piedi davanti a voi o a te? E poi che succede? Come potresti fare a toccarmi senza che questo diventi oltraggioso?

Allora penso che forse vorresti veramente toccare la mia gamba o il mio fianco, ma questo ovviamente non potrà mai accadere, per nessun motivo.

 

Luca Romano | @lucaromano_

Annunci