Foto 27-06-13 18 42 26Di questa città mi dici che ti fanno schifo i suv parcheggiati di traverso sulle salite dei disabili o sulle strisce pedonali con mezza macchina sul marciapiede, il quantitativo ignobile di vigili che passano le ore nei bar, le infinite cicche di sigaretta che si aggrumano negli angoli delle strade, gli scarafaggi, scarafaggi da tutte le parti. La gran parte dei locali che cerca di non farti gli scontrini. I parcheggiatori abusivi che invadono la città di notte e prima o poi ti ruberanno la macchina, ma non te ne importa moltissimo perché tanto non è nemmeno tua ma di quello stronzo di tuo padre. Il fatto che non ci sia un assessore alla cultura e che non ci siano musei degni di questo nome, ma anche musei degni di nessun nome, nono c’è un’opera d’arte qui, perché non c’è nemmeno mai stata alcuna forma di bellezza. Dici che ti fa schifo camminare per la strada e vedere uomini con le BMW fischiare alle ragazze in bicicletta, importunarle e seguirle, ma mi dici che comunque ti piace avere amici che lo raccontano su facebook e che almeno ci provano a cambiare la mentalità delle persone, perché il maschilismo qui è da tutte le parti e tu non sai nemmeno da dove iniziare a combatterlo, perché le donne qui sono sempre state al servizio degli uomini e non lo capiscono nemmeno che non deve essere più così. E ti anche fa schifo dover onorare e portare rispetto per professori universitari fascisti e mafiosi che sistemano i propri figli o i membri delle loro sette sataniche del cazzo. Ti fa schifo questa città perché se ti finiscono addosso con la macchina può essere anche che tu debba scusarti con il mafioso di turno per non avergli dato la sinistra. Ti fanno schifo un sacco di cose di questa città, di questi cittadini, di queste persone che si sentono superiori nell’essere violente. E ti fa schifo sentire ogni volta che ti rispondono ‘che vuoi che sia’ o ‘proprio a me, quando ci sono quelli che fanno cose ben peggiori’ e nessuno mai ti chiede scusa dopo averti fissato le tette per ore intere. E forse è il caso che qualcosa cambi da queste parti, mi dici. Perché alla fine non è solo questo, ci sono milioni di cose che non ti piacciono, ci sono persone che attraversano ad ogni angolo e macchine che ogni cazzo di semaforo saltano la coda e si mettono davanti e poi quando scatta il verde nemmeno si muovono perché stanno parlando al telefono.Foto 27-06-13 17 12 19

E mi dici che tutte queste cose, tutte insieme, ti stanno schiacciando e pensi che stiano schiacciando tutti, ma nessuno se ne accorge ed è quasi come se fossimo stati sotterrati da questa città che non vede l’ora di mostrarsi violenta. Ma intanto tutti fanno le foto ai tramonti, bevono la birra sul mare e alla fine non ci accorgiamo nemmeno che non siamo facendo abbastanza.

Però, mi dici, ci sono delle persone che un po’ ti fanno sorridere. Ci sono delle persone che sono diverse e anche se non succederà, mi dici che ci credi che prima o poi le cose cambieranno. Prima o poi, ma cambieranno.

Luca Romano | @lucaromano_

Annunci