Abbracciami solo se sei sicura di farmi male. Solo se sei sicura di potermi stringere sino a farmi sentire quasi parte di te. Abbracciami sino a stritolare ogni pensiero triste. Sino a farmi sentire un dolore più dolce di quello amaro che questo paese mi lascia in bocca. Abbracciami sino a farmi sentire leggero e sollevami di un po’, sino a farmi sfiorare appena la punta dei piedi per terra. Abbracciami sino a farmi piangere, perché il sapore di ogni lacrima sarà più dolce delle rivoluzioni mai fatte. Dei desideri buttati nel cesso. Dell’accettare un lavoro di merda solo perché devi lavorare. Stringi ancora un po’. Stringimi per sempre. Almeno sarò sicuro di non esser mai solo.

Annunci